• E-Skill Team

Come aumentare la produttività in ufficio in 3 mosse.


Per le aziende, ma anche per noi stessi, è di vitale importanza aumentare la produttività.

Molte però sono le insidie che si nascondono: la mancanza di motivazione, la disorganizzazione, una gestione inefficace.

Confrontarsi e scovare le difficoltà, gli ostacoli che intaccano il lavoro quotidiano può essere sicuramente una mossa vincente.

Ma oltre a questo come si può concretamente aumentare la produttività in azienda?

Attraverso 3 semplici step. Vediamoli insieme prendendo spunto da Maria Matarelli, consulente aziendale autrice di molti saggi sull'agile marketing.

1. Fare una lista di tutto ciò che si fa.

Un esercizio semplice e facile. Consiste nello scrivere tutte le attività che si fanno durante la giornata. Lo scopo? Portarle alla luce (tutte) per scoprire se perdiamo tempo in cose di poca importanza. Un esempio? Quanto tempo rimango sui social? E quanto tempo dedico a due chiacchere con il collega dell'ufficio a fianco ecc.

2. Fare una cosa alla volta

Abbiamo già parlato in diverse occasioni di quanto sia insidioso il multitasking. La sensazione è che sia veramente utile e che ci permetta di fare molte cose. Ma se ci pensate si può trasformare nella più grande sacca di inefficienza. Saltare da un lavoro all'altro, da un progetto all'altro...rispondere alla mail e anche al telefono, oppure parlare con il collega che entra in ufficio, guardare whatsapp e riprendere la mail...quanto tempo abbiamo perso? Minuti sicuramente che sommati a fine giornata possono diventare tranquillamente più di 1 ora. Non male per una giornata di lavoro che dura 8 ore: un 10% del nostro tempo se ne è andato così...e magari era proprio quello che ci serviva per finire la relazione da consegnare. Per non parlare della concentrazione (persa ma necessaria) per svolgere le nostre attività. Non riempiamo la nostra TO DO LIST di cose e progetti: scegliamone due o tre, quelle veramente importanti, e dedichiamoci il giusto tempo. Gli obiettivi devono essere innanzitutto raggiungibili!

3. Focalizzarsi sugli obiettivi

Se gli obiettivi devono essere specifici,misurabili, raggiungibili, temporizzati (SMART...vi dice niente?) non sono nulla se perdiamo la focalizzazione su di essi. Stabiliamo quindi azioni mirate per raggiungere i nostri obiettivi.

Eliminiamo le distrazioni o schemi di lavoro erronei e ne guadagneremo in tempo, energia...e produttività.








22 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Bianco Instagram Icona

© Copyright 2020 by E-Skill srl

Contattaci

Tel: 0266154701

Email: info@e-skill.it

Indirizzo

via Milanese 20

20090 Sesto San Giovanni (MI)

MM5 Lilla - Bignami