• Cristina Speggiorin

7 frasi da pronunciare per coltivare fiducia

Visto che siamo alla fine dell'anno ci sembra doveroso, nonché utile, parlare di fiducia. Fiducia nel futuro, in noi stessi, nel team di lavoro, in azienda. La fiducia è importante in azienda: a volte, tutto dipende solo dalla fiducia.



Fidarsi... del team, dei collaboratori, della propria prestazione, degli altri. Ma fidarsi non è facile. Significa lasciar andare e soprattutto imparare che qualcosa di nostro ci possa essere restituito diverso, cambiato. Ma avere fiducia significa lavorare meglio, un lavoro migliore conduce a performance migliori e performance migliori conducono a migliorare gli introiti di un’impresa.

Fiducia è ricchezza quindi, ma come aumentarla in azienda? Proviamoci, come il buon proposito per il 2022. Prendendo spunto dalla nostra esperienza e da alcuni manager.

La fiducia passa anche per le parole non solo per le azioni: ecco alcune frasi da pronunciare almeno una volta

  1. Sono stato io

Ammettiamo i nostri errori e assumiamocene la responsabilità. Inutile insabbiare, nascondere o fare finta di niente...o peggio sperare che non ci scoprano. Tutti siamo imperfetti e tutti sbagliamo: se riusciamo ad ammettere di essere umani, aumentiamo la fiducia. Sì, lo sappiamo, sembra un contro senso, un paradosso...ma sapere che tutti possono sbagliare, ci rende umani e affidabili. Fidatevi.


2. Impariamo a dire GRAZIE


Più di ogni altro riconoscimento economico, saper dire grazie quando qualcuno fa qualcosa per noi, risolve un problema, ci dà una mano aiuta ad aumentare il clima di fiducia. Farlo significa anche dimostrare che il lavoro degli altri è ‘visibile’, non passa inosservato.

L’importante è gratificare gli altri per uno specifico compito, per uno specifico lavoro, tralasciando frasi iperboliche come “stai andando alla grande”. Un semplice grazie aumenta la fiducia. Fidatevi e...ringraziate.


3. Mi è piaciuto vedere come hai gestito la situazione


Questa frase motiva le persone e fortifica il loro senso di autoefficacia e se una persona è convinta di sapere fare le cose e di cavarsela o di poter essere utile agli altri aumenta anche la sua fiducia...in se stesso e negli altri. Complimentatevi per il risultato di un collega o di un collaboratore. Fidatevi.


4. Mi daresti un consiglio? Tu cosa faresti?


A volte non chiediamo aiuto o consiglio per paura di sembrare poco competenti, meno bravi. Sbagliato! Una ricerca dell'Harvard Business School ha dimostrato l'esatto contrario: quando sono in difficoltà e chiedo aiuto a chi è più esperto di me, vengo visto come un esperto...che si confronta. Chiedete. Fidatevi.

5. Mi fido del tuo giudizio

Uno degli errori in cui può incappare un team manager è il cosiddetto micromanagement: l’attitudine cioè di un capo, di controllare da vicino ogni passo dei propri dipendenti o sottoposti. Ma per instaurare un clima di fiducia, è necessario appunto fidarsi dei propri collaboratori e delle loro competenze. Lasciate da parte il desiderio di controllo o la paura del fallimento e provate a dire: “Mi fido del tuo giudizio sulla questione: facciamo come hai suggerito e vediamo dove ci porterà”. Questo aiuterà anche gli altri a fidarsi maggiormente di te e delle tue competenze. Fidatevi


6. Cosa posso fare per aiutarti?

Questa domanda è particolarmente efficace quando si avvicinano delle scadenze: lo stress sale, la disperazione comincia a serpeggiare in ufficio e il panico potrebbe avere la meglio. Con una semplice domanda come questa si può dimostrare ai propri colleghi il necessario e concreto supporto. Quando viene utilizzata spesso, poi, crea un effetto a catena per cui all’interno dello spazio lavorativo si crea un ambiente in cui è naturale aiutarsi a vicenda. Aiutate. Fidatevi.


7. Spiegami perché


Fatevi spiegare perché un progetto, un'idea piacciono così tanto: dimostratevi curiosi sinceramente di saperne di più su ciò che stimola e motiva. Avere una curiosità sincera nei confronti di un’altra persona è gratificante per lei. Perché, lo sappiamo, a tutti piace parlare di se stessi, soprattutto delle parti migliori e più belle della propria carriera/vita. Questo creerà una connessione emotiva e, quindi, fiducia. Fidatevi.

42 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti