• Cristina Speggiorin

Post vacation blue: come gestirla in ufficio

Ed eccoci qui, è arrivato settembre e siamo tornati alle nostre scrivanie.

Tutto il relax accumulato in vacanza sembra essere però già sparito.

Possibile?


Il rientro in ufficio

E' possibile sentirsi stanchi e stressati, sicuramente svogliati, dopo 2, 3 o per chi è più fortunato, 4 settimane di vacanze?

Sì, è possibile! Purtroppo.

Se non avete voglia di fare niente, vi sentite un po' sfasati e con poca energia nonostante il recente rientro in ufficio e il meritato riposo....potreste soffrire di quello che gli inglesi definiscono il post blue vacation.

Di che cosa stiamo parlando? Della depressione al rientro dalle vacanze. Certo, il termine depressione è un po' forte e dovuto più ad un'inadeguata traduzione che ad una patologia vera e propria, ma il malessere e il disagio ci sono. E si fanno sentire: nella vita quotidiana ma anche al lavoro.


I sintomi della post blue vacation

Negli occhi ancora il blu del mare e il verde dei monti, nelle orecchie le risate, lo sciabordio delle onde, il cinguettio degli uccellini...un senso di pace che sentiamo di "pancia" e il tepore sulla pelle. Tutte sensazioni che portiamo ancora addosso ma che non riscontriamo in ufficio.

E quindi subentrano stanchezza, apatia, tristezza, un certo nervosismo.

Tutta la motivazione e i buoni propositi che avevamo ipotizzato prima della pausa estiva (i famosi questo lo faccio al rientro; quando rientro a settembre sarò riposat* e caric*...) sono svaniti nel nulla.

Si guarda la scrivania e ci assale un senso di nausea; quel collega che prima delle vacanze irritava un po', adesso è decisamente fastidioso e via discorrendo.

Insomma, siamo già stressati.

E ovviamente relazioni e lavoro ne possono risentire.

Come fare?


I 10 tips per riprendere il lavoro

E' possibile partire con il piede giusto? Ecco qualche consiglio.

1. Riprendete con gradualità le attività lavorative. Evitate di rientrare subito al lavoro, lasciate un giorno o due per riprendervi: un assestamento prima di rientrare nella solita routine può aiutare corpo e mente ai nuovi ritmi

2. Affrontate i progetti meno impegnativi: partire dalle piccole cose vi eviterà grossi problemi e difficoltà che progetti e idee corpose possono presentare. Le piccole cose si risolvono in fretta e creano una percezione di efficienza che può solo aiutare l'entusiasmo e la voglia di fare

3. Curate l'alimentazione: riducete la caffeina, mangiate sano ed eliminate se possibile gli alcolici. Dormirete meglio e di giorno sarete attivi senza sforzo

4. Introducete qualche pratica informale di mindfulness: portate l'attenzione al momento presente. Ieri è andato, domani non è ancora arrivato. La mindfulness incrementa l'attenzione e la concentrazione.

5. Prendetevi cura di voi: fate più pause o una pausa più lunga; concedetevi qualche chiacchera con il collega (sì anche quello fastidioso), uscite a bere un caffè al bar all'angolo e non al distributore automatico, respirate

6. Fate sport: una corsetta, un work out a casa, un po' di stretching alla scrivania. Il movimento fisico rilascia endorfine, ossia buonumore

7. Programmate una piccola vacanza, una gita fuori porta, un weekend di relax. Spezzare i mesi che vi aspettano al lavoro può essere utile.

8. Sorridete e lasciate perdere il pensiero "ah come stavo bene in vacanza"

9. Concedetevi una risata, un aperitivo, un pranzo con i colleghi in cui non si parla né di lavoro, né di vacanze. Potete fare un gioco: scegliete un argomento (lo sport, un fatto di costume, un pettegolezzo) e parlate a ruota libera, così senza un obiettivo preciso, ma con il piacere di stare e vivere la compagnia dei colleghi

10. Godete anche della routine e trovate i suoi lati piacevoli. Non è noiosa, ma confortevole; la dominate e questo vi permette anche di fare altro; è tutto sommato una routine che vi dona un sacco di vantaggi: un lavoro, uno stipendio, delle opportunità. Le piccole cose nascondono a volte grandi occasioni: basta saperli cogliere


Non state già un po' meglio?

14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Dire NO